Skip to the content

Giovani per i beni pubblici - PAC

Il Dipartimento ha curato, dal 2013, l’attuazione dei due Avvisi pubblici “Giovani per il sociale” e “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici”, finanziati con 103 ml di euro nell’ambito del Piano di Azione e Coesione (PAC), e rivolti ad enti del privato sociale per lo sviluppo del Mezzogiorno.

» Vai all'Avviso pubblico “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici 2013”

» Vai alla sezione Modulistica per richieste II e III Tranche del cofinanziamento


L’Avviso Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici” è finalizzato alla promozione di interventi di valorizzazione di beni demaniali ovvero patrimoniali, di proprietà di una Pubblica Amministrazione. Il Dipartimento ha concluso tutte le convenzioni con i 507 beneficiari e ad oggi risultano liquidati circa 60 ml di euro.

In data 12 dicembre 2017 è stato pubblicato, con un finanziamento di 14 ml di euro, un nuovo Avviso nell’ambito del Piano di Azione e Coesione (PAC): l’Avviso “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici 2018”, per la presentazione di progetti del privato sociale. L’intervento, diretto ai giovani delle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, è finalizzato all’inclusione sociale e alla crescita personale, favorendo l’occupabilità, l’attivazione, l’integrazione, l’inclusione e politiche di innovazione sociale, e all’inclusione sociale, anche da intendersi quale trasformazione gestionale, economica e tecnologica di servizi, spazi e beni pubblici.

» Vai all'Avviso pubblico "Giovani per la valorizzazione dei beni pobblici 2018"

Il giorno 21 novembre 2018 è stato pubblicato il decreto di nomina della Commissione di valutazione degli elaborati progettuali, che è attualmente a lavoro.

» Decreto di nomina commissione valutazione progetti bando "Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici 2018"

In data 19 febbraio 2019, con Decreto 128/2019, è stata nominato un nuovo Responsabile Unico del Procedimento.

In data 27 febbraio 2019 è stato pubblicato il decreto con l'elenco delle PEC ritenute irricevibili.

» Decreto 137-19 riportante l'elenco delle PEC ritenute irricevibili